martedì 10 gennaio 2012

* la Coperta dell'Amicizia

Rossella lavora all'uncinetto, a maglia, ricama, lavora al tombolo, insomma è un'artigiana poliedrica e ha un blog, Alsiva, dove ha lanciato una simpatica iniziativa a cui mi ha chiesto di partecipare. Io lo faccio molto volentieri.

Ecco di cosa si tratta: bisogna fare una o più mattonelline in "granny", anche conosciuto come vecchia america, seguendo questo schema più un quinto giro
e inviargliele.
Questo è un prototipo di mattonella fatto da lei.

Con tutte le mattonelline ricevute lei farà una Coperta dell'Amicizia.
In cambio di queste mattonelline lei invierà a ciascuna partecipante un piccolo pensiero legato al suo hobby.
QUI è possibile trovare tutte le modalità per partecipare.
:o)

8 commenti:

  1. Che bella iniziativa (sempre per chi è capace)!! Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Mia nonna ne faceva un sacco di coperte così!!!

    ps
    U Signur, la parola antispam di questo commento è "colera" O___o

    RispondiElimina
  3. @ monica è molto più semplice di quanto pensi, sai? io prima di ricominciare non che che chissà che cosa avessi fatto... qualche catenella e maglia bassa...è un po' come in cucina, si prova e si progredisce.

    RispondiElimina
  4. @ Baol infatti in inglese il punto si chiama "Granny square"... ed effettivamente per la sua semplicità era usato dalle nonne per fare coperte multicolore recuperando tutte le rimanenze di lana e cotone.
    Colera?? è la prima volta che mi capita di sentire che l'antispam dà una parola di senso compiuto... ma Colera è davvero brutto!!! meno male che in questo post non si parlava di una ricetta a base di cozze! sarebbe stato il colmo!

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe tantissimo saper lavorare all'uncinetto, come tutte le cose che si rimpiangono ricordo quando, da piccola, mia nonna insisteva per insegnarmi.., ma io ero troppo impegnata con i giochi fuori in campagna :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sara credo che giocare in campagna sia stato molto più utile e formativo che imparare l'uncinetto, soprattutto se si considera che i giochi in campagna non li avresti potuti recuperare se non li avessi vissuti, ma l'uncinetto puoi sempre impararlo!
      :o)

      Elimina
  6. grazie mille deòl post ma aspettiamo per le poste quà è un casino con la neve baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Alsiva non nutro molte speranze perché io te le ho spedite olto prima dell'emergenza neve: prima del 17 gennaio!!! mi sa che si sono perse nei meandri della posta. Aspettiamo un altro po' e poi ne rifarò altre e te le manderò. Male che va ne avrai 8 anziché 4 come era in origine!!

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...