domenica 20 gennaio 2013

* un cestino dalla carta da pacchi

Per cesti e cestini ho una vera passione, soprattutto quelli intrecciati in fibre naturali, tanto che ho dedicato alla raccolta di progetti per realizzare questi oggetti un'intera bacheca su Pinterest
Tra questi, ce n'è uno che ho trovato diverso tempo fa nel sito Design Sponge, una bella idea per riutilizzare la carta da imballaggio, da pacchi o anche da parati.
Con pazienza ho raccolto la carta che mi serviva e ora finalmente posso illustrarvi il lavoro, che è molto più semplice di come può sembrare inizialmente.


Servono:
carta da imballaggio, da pacchi o da parati
una macchina da cucire
colla
graffette
CALMA e PAZIENZA [si è poi ricompensati dal bel risultato!]

Per prima cosa bisogna tagliare otto strisce della stessa larghezza e lunghezza (le mie erano di circa 70x120 cm) e piegarle su se stesse. 


In questa operazione, per cercare di piegare le strisce tutte della stessa larghezza ho usato un cartoncino di 4 cm come guida.


Poi queste strisce vanno cucite, a circa 1 cm da ognuno dei bordi [mi dispiace, ma le foto di questo passaggio dovrete vederle nel post originale, perché le mie le ho perse!]

In tutto servono 8 strisce per lo scheletro e 5 o 6 per i lati del cestino, a seconda di quanto alto lo si vuole.
Bisogna ora intrecciare le otto strisce dello scheletro in modo da formare una sorta di croce, alternandole una all'altra, tenendo rivolti verso quello che sarà l'interno del cestino i lati delle strisce che presentano delle imperfezioni, e mettendo una goccia di colla nei punti più esterni, in modo da fermare le strisce.
Pe maggior chiarezza, ecco una foto presa direttamante dal post originale (spero non me ne vogliano gli autori!) che illustra bene come intrecciare la base.

Photo by Brett Bara via Design Sponge
Pronta la base, bisognerà intrecciare le strisce che comporranno i lati: bisogna misurare la larghezza di un lato della croce, aggiungere circa 5 cm e moltiplicare per 4; il risultato è la lunghezza delle strisce che si useranno per creare i lati del cestello.
Io ne ho usate 5.
Differentemente dall'autore del progetto presente in Design Sponge, io ho usato strisce di carta di colori diversi, cercando comunque di ottenere un effetto finale armonioso, per cui lo scheletro è fatto di un colore e le strisce che formano i lati sono di un altro.
Nella foto qui sotto si può vedere il posizionamento della prima: le graffette aiuteranno a tenere ferma la striscia, che andrà leggermente accavallata alle due estremità e incollata.


E così via, con le altre facendo attenzione ad alternare bene le strisce nel formare gli intrecci.


Una volta posizionate tutte le strisce che compongono i lati, bisognerà piegare verso l'interno del cestino le strisce dello scheletro.


Per fermarle basterà infilarle nelle altre strisce, seguendo l'intreccio.

Una goccia di colla servirà a fermare quelle che si piegano su se stesse.

Et voilà!!
Che ne dite?? incredibile vero?
Se volete farlo anche voi, vi consiglio di andare a dare un'occhiata al post di Design Sponge, dove tutti i diversi passaggi sono illustrati da foto più numerose e migliori delle mie!






:o)

18 commenti:

  1. bellissimo vali, bacetti e buona domenica

    RispondiElimina
  2. Mi son persa nella spiegazione del procedimento, ma il risultato è proprio carino!
    Buona domenica,
    a presto!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Anna grazie... sembra un po' complesso, e di sicuro io non sono stata bravissima nelle spiegazioni, ma è più semplice di quello che sembra!
      ciao!

      Elimina
  3. Che bello!!!
    Piacerebbe anche a me un cestino così... e proprio per la lana ma....
    Punto primo avrei lanba ingrovigliata per tutta la Gatteria, ad uno e consumo dei mici di casa! Qui la lana si tiene sotto chiave e ben stretta, pena il ritrovarsi a sgrovigliare i gomitoli da sopra il telivosore e sotto il tavolo!...
    Punto secondo, dopo aver tolto tutti i gomitoli, dentro al cesto ci troverei i gatti che dormono... è MATEMATICO!!!!!
    nasinasi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ . eh, no, mi sa che se lo vuoi fare poi lo devi usare per contenere qualcos'altro... secondo me anrebbe bene anche come cestino per la carta... i gatti mi sa sono troppo pesanti, ehehe
      bacinasi

      Elimina
  4. Ma che brava Vale!.. e che pazienza!!!
    Io non ci sarei riuscita, per queste cose non sono molto portata perchè bisogna essere piuttosto precisi credo.
    Tu con la tua manualità hai ottenuto un risultato proprio carino, utile e a impatto zero.
    Mi sembra perfetto per i gomitoli.
    Ciao tesori, buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Ilaria questi lavori sono un po' come i puzzle, biaogna stare attenti ma sono molto coinvolgenti e divertenti!
      baci a te!

      Elimina
  5. Mi servirebbe proprio uno così, ci vorrei provare a farlo, ma io non sono così brava ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Strega Norhia non ti sottovalutare, anche io pensavo di non riuscire all'inizio, e invece... :o)

      Elimina
  6. E' bellissimo...io conservo sempre la carta da pacchi di amazon perchè la trovo bella resistente e mi dico che prima o poi servirà...chissà forse potrei cimentarmi...vedremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Verdiana la carta della base è proprio quella di Amazon! è un lavoro che dà molta soddisfazione!

      Elimina
  7. è bellissimo!!! sono senza parole, veramente... ma non mi riuscirebbe mai una cosa del genere, lo so!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Francesca non ci credo! tu sei bravissima, sono certa che riusciresti eccome, dal momento che decori la ceramica devi essere per forza paziente e precisa!

      Elimina
  8. ..solo tu potevi avere la pazienza di fare un progetto tanto carino e curioso!bello e utile!ciao Vale, buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Giorgia secondo me tutte voi sopravvalutate me e sottovalutate voi stesse. Sono certa che ne sareste capaci tutte, anche tu!
      baci!

      Elimina
  9. Veramente carino, mi piace molto e soprattutto mi sembra molto utile.
    Grazie delle spiegazioni, ci proverò
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Norma, se le mie spiegazioni non dovessero essere chiare, quelle del post originale di Design Sponge sono perfette. Dall'anno scorso ad oggi ho conservato altra carta e presto ne farò un altro anche io, perché mi è stato davvero utile, ed è anche resistente! Per non parlare dell'avere un cestino a costo ZERO e pure carino!

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...