mercoledì 28 marzo 2012

* la tela di Penelope

Questa coperta sembra non vedere mai la parola FINE.
Ho sfilato la cornice bianca un numero imprecisato di volte, fino a trovare quella che mi soddisfaceva e che mi permetteva di non dover usare quantità esagerate di cotone; poi ho fatto vari tentativi diversi di unire le mattonelle, decidendomi per l'ago, poi ho finito il cotone bianco!!!!
L'avevo comprato a Salerno. Ne ho ordinato dell'altro, che la mia mamma solerte mi ha spedito; ho finito pure quello.
Ora sono in attesa dei nuovi gomitoli, che arriveranno dopo Pasqua, insieme alla mami...
Al momento questo è quello che posso mostrare.
 :o)

10 commenti:

  1. Adoro i patchwork e questa è bellissima!!! Le mamme portano sempre cose utili, oltre a se stesse :)))*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sarah è vero, la mami-nonna Anna è impagabile. Non si potrebbe desiderarla diversa da come è!

      Elimina
  2. Sarà anche una faticaccia...ma per questo risultato ne vale la pena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Verdiana è una fatica, sì, ma hai ragione nel dire che il risultato poi ti ripaga... i colori di questa coperta mi fanno pensare al mare e a tutte le sue sfumature di verde e di blu...

      Elimina
  3. Mia nonna faceva degli enormi plaid con i quadrati di lana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Baol anche a me queste coperte fanno venire in mente le nonne, e dire che io le detestatavo (le coperte, non le nonne!!!!) quando ero bambina.

      Elimina
  4. Ooohhh, che bellaaaa!!! Sai che ne ho una UGUALE fatta - pensa un po' - da mia nonna? I colori sono diversi, lei l'aveva fatta, credo, con rimasugli sparsi, però i quadratini sono proprio quelli lì!
    E io, bestiaccia, che non ho voluto imparare a lavorare con l'uncinetto quando ne ho avuto la possibilità. Adesso me ne dispiaccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Viviana credo che questo punto sia stato inventato proprio da una nonna e con lo scopo di recuperare tutti gli avanzi, visto che gli americani lo chiamano "Granny square"... e tu, sei sempre in tempo per imparare, è molto più semplice di come sembra, se fossimo più vicine ti farei io un mini corso accellerato davanti ad una bel té freddo (vista la stagione) con i biscottini. :o)

      Elimina
  5. Che bei colori.
    Ma non è che passeresti il tutorial per i quadratini?
    Era un po' che pensavo di farne qualcuno anche io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Anna,certto che sì! lo trovi qui: Vecchia America - Granny Square, o cliccando sull'etichetta "Pattern". Ci trovi le spiegazioni per la mattonella base. La cornice bianca è fatta con un giro con lo stesso punto e un giro a maglia bassa.

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...