domenica 5 febbraio 2012

* nella nostra cucina - recuperare gli albumi: torta cioccolato e mandorle

Spesso, preparando i dolci,  mi capita di dover usare solo i tuorli delle uova, e mi dispiace tantissimo dover buttare gli albumi, per cui li congelo in dei vasetti di vetro con su scritto il numero di albumi che contengono.
In estate con gli albumi si possono preparare dei buonissimi semifreddi, ma d'inverno si accumulano nel frezer.
Lo scorso fine settimana ho deciso di utilizzarne una parte, con una ricetta della mia mamma, leggermente modificata a modo mio nella dose e nella qualità dello zucchero, tra parentesi indicherò dose e tipo usato dalla mami.

TORTA DI CIOCCOLATO E MANDORLE CON I SOLI ALBUMI
Ingredienti:
  • 8 albumi
  • 250 gr di zucchero grezzo di canna (300 gr di zucchero a velo)
  • 300 gr di farina di mandorle
  • 200 gr di cioccolato fondente al 70%
  • 60 gr di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
Preparazione
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro, e poi mescolarlo con la farina di mandorle e lo zucchero di canna (io ho usato mandorle intere tritate insieme allo zucchero di canna in modo da renderlo più impalpabile), poi aggiungere il lievito. Imburrare e infarinare una teglia di 26/28 cm di diametro e preriscaldare il forno a 170°. Montare a neve ben ferma gli albumi e incorporarli delicatamente al composto con un movimento dal basso verso l'alto. Versare tutto nella teglia e cuocere per 30/40 minuti.
Lasciar rafreddare prima di sformare.
Vedrete che la torta rimarrà un po' umida al suo interno, è normale deve essere proprio così.
:o)

8 commenti:

  1. ma è una parente molto stretta della caprese o sbaglio? uno dei pochi dolci per cui mi liquefo... :)

    baciuz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franny sei mitica! si le somiglia parecchio, solo che la caprese prevede 6 uova INTERE, e ben 200 gr di burro! Ho una ricettuzza di una mia zia che viveva a Capri per gran parte dell'anno... prima o poi la posto.
      baciuzzi e buona settimana.

      Elimina
  2. La gnometta è fortunatissima perchè in questa casetta si fanno tante cose buone... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sarah la tua piccola omonima (senza l"h") si sta abituando pure troppo bene... però mi piace che apprezzi e che voglia partecipare nella preparazione.
      :o)

      Elimina
  3. Risposte
    1. @ Baol infatti è finita finita, subito subito!!!
      non è qualche volta ti capita un giretto in toscana? ti faccio trovare un bel pranzetto!

      Elimina
    2. @ Baol noi ti aspettiamo, eh, anche VI aspettiamo... :o)

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...