domenica 24 marzo 2013

* le impronte dei bambini .::. 3

I bimbi, si sa, tendono all'imitazione, nel bene e nel male.
Dopo aver visto il padre passare innumerevoli ore a "fare dei lavori" con sega, pialla, fresa, trapano, viti, dadi e bulloni, per costruire le più svariate cose dalla casina, al contenitore per la plastica,  alla scala per la mansarda, ad un certo punto la Gnoma ha espresso il desiderio di avere anche lei un trapano, e quando una Gnoma esprime un desiderio del genere davanti ai nonni, state pur certi che alla visita successiva li vedrete  arrivare portando tra le mani un bel pacco contenete il top degli attrezzi da lavoro per Gnomi treenni.
E così ora la Gnoma mi dice: - "Mamma, lasciami tranquilla che devo fare un lavoro"- 

...e vai di martello e sega sul mini-banco da lavoro che le ha costruito... indovionate chi??? uno a caso...

3 commenti:

  1. e matteo che si preoccupava di doversi portare i suoi giochi! perchè, ha detto, sara ha solo giochi da femmina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Serena tranquillizza matteo, qui ci sono automobiline, costruzioni, attezzi da lavoro, puzzle, moltissimi pupazzi con una percentuale molto alta di rane, coccodrilli e draghi... e fuori uno scivolo serio! e poi in caso di pioggia ci inventeremo qualcosa di creativo...

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...