lunedì 11 febbraio 2013

* nella nostra cucina - la salsa all'aceto per il lesso

Questa salsetta, che una volta assaggiata diventa una droga, si accompagna benissimo a qualsiasi tipo di carne (bianca o rossa) o pesce lessi, o alla brace.



Io l'ho fatta di recente per accompagnare il pollo, ispirata da una ricetta di Tatiana, di Cucina in controluce.
Nella sua ricetta Tatiana, poco amante delle verdure lesse, ha soffritto il pollo e poi lo ha sfumato nel vino prima di ricoprirlo d'acqua per farlo lessare, io invece ho seguito il metodo classico: pollo e verdure (porri, carote, patate, sedano, una foglia di alloro fresco e qualche foglia di salvia), direttamente a lessare nell'acqua bollente, salata al momento del bollore.
Ma veniamo alla salsa.


Ingredienti: [la lista dei mezzi!!!]

1/2 carota
1 costa di sedano
1/2 spicchio d'aglio
1/2 cipolla piccola 
1/2 limone spremuto
2 acciughe sott'olio
30 gr di capperi sotto sale
mollica di pane raffermo grande quanto un uovo
aceto di vino
olio extravergine d'oliva
sale

Metto a bagno nell'aceto la mollica di pane, e sciacquo i capperi dal sale lasciandoli nell'acqua. 
Taglio carota, sedano e cipolla a pezzettini piccolissimi e li lascio cuocere in un dito d'olio più un dito d'acqua in un piccolo pentolino, su fuoco basso, finché non sento sfrigolare l'olio, segno che l'acqua è evaporata tutta.
Frullo queste verdure insieme alla mollica di pane ben strizzata dall'aceto, il succo del mezzo limone, i capperi ben scolati e strizzati, l'aglio e le acciughe, aggiungendo olio finché non diventano una crema. Aggiusto di sale. Se avanza la conservo per qualche giorno in frigo in un barattolo di vetro chiuso.


:o)

13 commenti:

  1. Mamma mia che bontà!
    Il bollito rimane sempre a meno che non lo si accompagni con una salsa slurposa.
    Io a volte lo passo in padella con il rosmarino.
    Un abbraccio
    Robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Roberta è vero, questa salsa rende appetitosissimo il piatto più sciocco!
      Ottimo suggerimento il tuo per gli avanzi di lesso, non ci avevo pensato, ma lo ricorderò la prossima volta!
      un abbraccio a te!

      Elimina
  2. fatta da poco...bonissima! e tra l'altro (io ho fatto il bollito di carne) ho tagliato la carne a cubetti e l'ho condita un po' prima con la salsa...si è ben ben insaporita! grande goduria. invece vali, nel brodo...un paio di chiodi di garofano e di granelli di pepe non ci stanno male, sai? bacetti affamati. è quasi ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Mariella che idea questa specie di marinatura nella salsa!! io la carne rossa quasi non la mangio più, però l'idea mi piace.
      Nel brodo a volte ci metto anche io i chiodi di garofano, i grani di pepe no perché non ne ho proprio, è una spezia che non uso (a parte per conservare i fagioli secchi) perché mi fa male...

      Elimina
  3. Gnam gnam! Pare buona! Abbiamo giusto preparato il bollito ieri ;)
    Ciao,
    Ila

    RispondiElimina
  4. vale, questa è una delle salsine più buone del mondo! e ogni volta che la faccio tutti si leccano i baffi!!!
    baci

    RispondiElimina
  5. @ Sere è verissimo!! strepitosamente buona; quando la faccio la felicità di marco è pari a quella di un bambino a cui metti davanti una torta al cioccolato!

    RispondiElimina
  6. ...dimenticavo...servita (a me stessa) con riso basmati in bianco!

    RispondiElimina
  7. ma questa puoi anche non pubblicarla!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Mariella invece, come vedi, l'ho pubblicato, perché è un ottimo e semplice suggerimento per completare il piatto!! :o)

      Elimina
  8. Eccola qua la salsina che avevi promesso... mamma che buona!!! Ora me la copio e la prossima volta che cuocio il pollo con vino e verdure ce la accompagno!
    Un bacio... bravissima!!!
    Ciao, Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Tatiana vedrai come ci starà bene col pollastro!!! fammi sapere eh! un abbraccio

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...