lunedì 28 gennaio 2013

* nella nostra cucina - dado vegetale fatto in casa

Anche questa ricetta mi arriva dalla sorella del mio papà che faceva le Melanzane a barchetta.
In rete ce ne sono varie versioni, con piccole variazioni. Ultimamente ne ha pubblicato una la bravissima Grazia Cacciola di ErbaViola, trovate qui la sua ricetta.

Questa è la ricetta che seguo io, tramandatami da zia Giulia. Si può conservare in frigo o anche nel congelatore, dove resterà morbido per la consistente presenza di sale, che ne impedisce la solidificazione totale.


Ecco cosa vi serve per circa 3 vasetti da 250 gr:

250 gr di sedano verde
2 carote
2 cipolle
2-3 spicchi d'aglio
2 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
2 ciuffi di salvia
una manciatina di prezzemolo
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
250 gr di sale

Frullo nel mixer tutte le verdure e gli odori e li trito molto finemente. Trasferisco tutto in un tegame dal fondo spesso e aggiungo il sale, lasciando stufare a fuoco bassissimo per 20/30 minuti, mescolando di frequente. Passato questo tempo aggiungo l'olio.
Lascio intiepidire e poi ripasso tutto al mixer per ottenere una crema. Suddivido in più vasetti [precedentemente sterilizzati] e lascio raffreddare per poi mettere tutto in freezer (resta morbido, non indurisce grazie al sale). Nel caso non vogliate tenerli in freezer meglio riempire i barattoli quando il composto è ancora bollente, chiudere e capovolgere i barattoli in modo da far formare il sottovuoto. Una volta aperto il barattolo andrà conservato in frigo.
Ah! un cucchiaino da tè in genere basta per mezzo litro d'acqua... poi ognuno fa a suo gusto!

:o)

6 commenti:

  1. Risposte
    1. @ Anna soprattutto molto comoda anche per una pastina in brodo dell'ultim'ora!

      Elimina
  2. Mmmh, ottima idea! Quasi quasi te la rubo, anche se io cucino senza sale... ma un brodino vegetale qualche volta... :-)
    Ma mi spieghi com'è che, anche se ti seguo, non mi arrivano i tuoi aggiornamenti del blog? Google ti boicotta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Viviana ma proprio senza nemmeno un grammo?? perché se cucini con poco sale puoi metterne di meno di un cucchiaino per mezzo litro d'acqua, e il gioco è fatto.
      Non so come mai non ricevi gli aggiornamenti... prova a non seguirmi più e poi iscriviti di nuovo...

      Elimina
  3. Splendida idea! A me avevano consigliato anche di surgelarlo sulla vaschetta per il ghiaccio, cosi da aver gia pronto il cubetto vero e proprio!!!!
    baci vale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Valentina in effetti l'idea di congelarlo a cubetti è comoda, solo che non solidifica del tutto, ma rimane abbastanza cremoso, per via del sale, e quindi immagino poi sia difficile far uscire il cubetto intero dalla vaschetta, e poi vista la quantità che ne risulta seguendo queste dosi (due barattoli da 250 gr), bisognerebbe riempire il freezer di chissà quante vaschette!!
      baci a te!

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...