lunedì 17 settembre 2012

* nella nostra cucina - confettura di more

Erano 4 anni che ripetevamo di voler tornare nella pineta dove nell'agosto del 2008 avevamo raccolto ben 7 kg di more... come dimenticare un tale ben di dio!!!
Due settimane fa è stata la volta buona, ci siamo detti -"Ora o mai più!!!"
Stavolta il "bottino" è stato più contenuto, ma senz'altro notevole, considerato che io e la Gnoma non abbiamo contribuito un granché, ma è stato tutto merito del Capitano: 3 bei chiletti!!



Che profumo ragazzi!!! peccato non si possa fotografare.
In compenso ci siamo equamente riempiti di graffi tutti e tre... si sa, i rovi non perdonano!
Appena tornati a casa via con la confettura.
Il medoto, oramai sperimentato, è lo stesso seguito per la confettura di albicocche [e per quella di fragole, quella di susine e quella di fichi, tutte favolose, grazie sempre Micia per avermi fatto scoprire la Ferber!!!].

Ingredienti per 3 kg di more:
900 gr di zucchero
2 limoni

Stavolta NON ho lavato le more, bagnarle troppo gli fa perdere il sapore, e poi aveva piovuto il giorno prima ed erano pulitissime, mi sono limitatata a controllare che nessuna avesse ancora il picciòlo spinoso attaccato.
In una pentola molto capiente le ho mescolate con lo zucchero e il succo dei limoni e le ho messe sul fuoco. Ho aspettato che il composto cominciasse a sobollire e ho spento, lasciando riposare per tutta la notte.
Il giorno dopo ho separato le more dallo sciroppo che si era formato. Che colori!!



Poi ho rimesso lo sciroppo su fuoco basso, mescolandolo di tanto in tanto e lasciandolo addensarsi, schiumando quando necessario.
Quando la prova piattino (un pochino di sciroppo su un piattino, lasciatelo raffreddare, inclinate il piattino e osservate la goccia come scivola, se scivola piano piano vuol dire che è al giusto punto di densità) ha decretato che era pronto, ho aggiunto le more e ho lasciato cuocere ancora una mezz'ora.


Poi ho versato nei vasetti, precedentemente sterilizzati in forno a 100° per 30 minuti, e li ho capovolti perché si creasse il sottovuoto [nel caso il sottovuoto non si creasse bisognerà far bollire i vasetti coperti d'acqua in una pentola dove si sarà messo sul fondo un canovaccio, così da attutire le botte sul fondo].


:o)

10 commenti:

  1. Sembra buonissima!!!
    Graffi di rovi a parte la raccolta è stata proficua... più della mia sicuramente! (Relax,natura e coccole)
    Non conoscevo la tecnica del forno per sterilizzare anzichè l'acqua bollente. Molto pratico!
    Bravissimi come sempre.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Ilaria la tecnica della sterilizzazione in forno, che trovo comodissima anche io, è una cosa che ho copiato a un fratello di mia mamma, anche lui accanito marmellataio!

      Elimina
  2. mi vergogno a dirlo ma quest'anno non ho raccolto neanche quelle della mia recinzione.....e adesso giuro che sono pentita e colma d'invidia!! maledetta indolenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ barbara è la solita storia delle cose troppo a portata di mano, non ci si dà mai la dovuta importanza... quando verrò io a lassù vedrai che l'indolenza ti passerà! perché se no ce le pappiamo tutte io e la gnoma!

      Elimina
  3. ps per me blogger ti mangia pure questa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ barbara mi sa che un pensierino ce lo ha fatto, ma io stavolta sto in guardia!

      Elimina
  4. buonissima buonissima!!! la marmellata di more è, in assoluto, la mia preferita!!! me lo aveva detto, il capitano, che le more colte sul mare hanno tutto un altro profumo... misà che un giorno verremo a trovare Sara (anche Tommaso la richiede periodicamente!) e pretenderemo uno spuntino a base di marmellata di more... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ francesca fate in fretta però, che qua si produce ma si consuma anche!!! ehehehe
      un abbraccio a Tommi e a voi
      :o)

      Elimina
  5. Anche questa una confettura davvero favolosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Baol lo è! l'abbiamo assaggiata proprio ieri sera con i nonni... anche se qualcuno non la gradisce, per via dei semini che si incastrano tra i denti, ma si sa la confettura vuole la frutta a intera...

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...