lunedì 9 luglio 2012

* nella nostra cucina - gelato di albicocca

Preparatevi ad una serie di ricette a base di albicocche.
Il nostro vicino ne ha gli alberi pieni e molto carinamente ci omaggia di chili e chili di questi meravigliosi frutti. Noi ringraziamo e produciamo, o meglio la Gnoma e il Capitano ringraziano, e io produco... vabbé, va, ringrazio anche io!

La prima cosa che ho fatto è stata la confettura, che è venuta favolosa, ma non ho scattato foto. Niente paura però, ho talmente tante albicocche che ne farò ancora e così vi beccherete anche la ricetta della confettura.
Oggi invece GELATO!!
Ho seguito una delle tante ricette presenti in rete, questa qui.
Ve la riporto con le dosi raddoppiate, vale a dire con le quantità che ho usato io.

  • 1 kg di albicocche
  • 140 gr di latte freddo
  • 140 gr di zucchero di canna grezzo
  • 2 albumi

Ho lavato e asciugato le albicocche, le ho private del nocciolo e le ho tagliate a pezzettini, poi le ho distribuite in un vassoio (circa 30 x 20 cm) dove non stessero troppo ammassate e abbastanza piccolo da entrare nel freezer, dove le ho lasciate per circa 18 h (dal pomeriggio alla mattina dopo).


La mattina dopo ho tenuto il boccale del frullatore in freezer per un'oretta poi, per seguire le istruzioni della ricetta originale, ci ho frullato per pochi secondi lo zucchero, che non ha cambiato per niente aspetto essendo le lame del mio frullatore delle ciofeche di lame (la prossima volta uso il tritatutto del minipimer).
A questo punto ho aggiunto e frullato le albicocche congelate tolte dal freezer circa 10 minuti prima.
Ho dovuto fare questa operazione in due puntate aggiungendo subito il latte freddo perché il frullatore non ce la faceva a frullare.
Poi ho aggiunto i due albumi e ho frullato tutto per circa 5 minuti, cioè il tempo necessario perché  assumesse un aspetto cremoso.
Ho versato il composto in un contenitore di plastica e l'ho messo in freezer.
[Mami, sono comodissimi questi contenitori che abbiamo comprato a Palinuro, proprio quello che ci vuole per fare i gelati!].


Circa ogni due ore l'ho frullato con il pimer a immersione o l'ho rimescolato a mano, per quattro o cinque volte.
Più leggero di quello alla fragola che era fatto con la panna, ma profumato e gustoso.
Volendo, dopo una o due rimescolature si possono aggiungere dei pezzettini di albicocca freschi al composto, io non ce li ho messi perché la parte acquosa del frutto tende a ghiacciarsi e a perdere sapore quando si mangia insieme al gelato, meglio tagliare qualche spicchietto di albicocca fresca al momento di servirlo, magari insieme a una fogliolina di menta.
:o)

10 commenti:

  1. Io se potessi vivrei costantemente nella vostra cucina :))) Hahahahahahahah Un bacio dolce Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sarah poi però non mi venire a dire, come fa il Capitano, che quel minuscolo invisibile rotolino di pelle è pancia che ti ho fatto venire io eh!!

      Elimina
  2. Che bellezza cara Valeria gelataia!!
    Io invece sono piena di pesche dall'orto di mio padre: secondo te potrei fare la stessa operazione con le pesche?...ammesso che riesca a trovare un minutino:))
    Perché gli albumi? Pensi si possa fare anche senza?
    Grazie!
    A presto!
    :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Anna io direi di si, pesche e albicocche per consistenza si assomigliano. Quanto agli albumi credo che facciano un po' da addensante, però ci sono anche i gelati che si fanno senza uova, né tuorlo né albume, quindi puoi provare, magari puoi sostitutire il latte con lo yogurt che è meno liquido e anche più digeribile.
      baci!

      Elimina
  3. Risposte
    1. @ firulì non posso portartelo perché si scioglierebbe, altrimenti lo farei... ehehe

      Elimina
  4. ho preparato tante di quelle albicocche che, nonostante la bontà delle tue ricette, non riesco ad averne voglia....ma è solo questione di tempo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @barbara a chi lo dici: in questo giorni hanno girato per la nostra cucina: tatin alle albicocche, crostata crema e albicocche, gelato di albicocche, albicocche sciroppate, confettura di albicocche (8 barattoli da 250 gr più 2 da 500 gr)... poi si attacca con le susine...

      Elimina
  5. complimenti per il gelato alle albicocche favolose, è semore bello avere vostre notizie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Gunther ciao! eh si, come resistere, così abbiamo un po' di scorte per una merenda sana, fresca e golosa!

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...