lunedì 30 aprile 2012

* nella nostra cucina - zuppetta di primavera

Questa zuppetta primaverile mi fa molto pensare a casa, non so perché, più di molte altre...
Farla significa che la primavera è arrivata, ma veramente!


Elencherò gli ingredienti senza quantità, perché vado sempre a occhio, o uso quello che ho in frigo. Viene buonissima anche solo con i tre ingredienti di base, cioè zucchine, patate e cipolle.
Attenzione col sale, io spesso ne metto troppo poco e risulta poco saporita. Forse colpa delle patate, chissà... ma sempre meglio che troppo, no?

Ci vogliono:
zucchine con i loro fiori
cipollotti freschi o cipolle di tropea fresche
patate
fagiolini
piselli
fave
(se già si trova o lo avete in freezer) basilico

Riduco a dadini patate e zucchine, taglio a metà i fagiolini privati delle due estremità, tagliuzzo i fiori delle zucchine, sgrano i piselli e le fave privandole del peduncolo e, se sono molto grosse, anche della buccia esterna, ma se le trovo piccole e fresche anche la buccia è morbida e dolce.


Affetto la cipolla e la soffriggo in una pentola capiente con poco olio, poi aggiungo le patate insieme alle zucchine, ai fagiolini, ai piselli e alle fave, e soffriggo tutto insieme per pochi minuti.
Poi aggiungo anche i fiori di zucca e do un'ultima rimescolata, aggiungendo il sale.


A questo punto copro con l'acqua, metto il coperchio sulla pentola, faccio arrivare a bollore e cuocio, mantenendo semi coperta la pentola (il mestolo di legno poggiato sul bordo della pentola in modo che tenga leggermente sollevato il coperchio) a fuoco bassissimo per circa 3/4 d'ora...
A fine cottura aggiungo il basilico.
Servo tiepida, che è meglio, se possibile... altrimenti servo subito e dimentico di fare le foto alla zuppa pronta, come è successo stavolta...
:o)


14 commenti:

  1. Risposte
    1. @ Sarah uh! sei venuta?! non mi hai trovata? la zuppa era finitaaaa!!!
      baciotti :o)

      Elimina
  2. Con tutti gli ortaggi primaverili fare una zuppa è una festa di colori e sapori:)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Anna e quante ce ne sono! una o più per ogni regione: io faccio anche la Vignarola romana e la Frittatedda siciliana... simili tra loro e squisite!!!

      Elimina
  3. ah ah ti mando mail più tardi così sapisci...strega!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ barbara ehehehehe, ci siamo già dette! io sarò pure strega ma tu mi sopravvaluti!

      Elimina
  4. la voglio!!!!
    devo segnarmi gli ingredienti per la prossima lista della spesa!!!

    baciuzzi

    RispondiElimina
  5. sembra proprio buona... ma non dirmi che le verdure sono già quelle dell'orto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ francesca no, ancora no, è presto, ma ti immagini come verrà buona con le nostre!!!!

      Elimina
  6. ecco, siccome non ho trovato le fave, sto facendo una beta versione con le taccole al posto di fave e fagiolini. e tutti gli altri ingredienti. è verdissima e ne ho pentolone !

    RispondiElimina
  7. Mi piace!!!!
    E' lo stesso procedimento del mio minestrone. Alla Gatteria si fa un uso di verdure praticamente "smodato"!!! Quindi questa la proverò al più presto. Un modo per sentirvi più vicini!!!

    nasinasiinverde!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Micia micetta! anche noi siamo "verdurofagi"! bacinasi!

      Elimina
  8. orbene, decreto ufficialmente finito il periodo di assoluta astinenza da cibi di colore verde da parte dell'ometto. ovviamente a lui la zuppa l'ho dovuta frullare, ma non ci ha quasi manco messo il parmigiano, da tanto era deliziosa di per sé. e ha pure voluto il bis dicendo 'sì però la devi rifare!'.

    meno male che ne ho fatto un pentolone e ce l'ho anche per domani!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franny arrivo tardi. Ormai hai già fatto tutto! le taccole le adoro, sarà venuta buonissima! Ci credo che all'Ometto sia piaciuta! Evviva! anche Sara la spazzola quando la faccio... Che soddisfazione, eh!
      baci baciuzzi...

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...