mercoledì 11 aprile 2012

* dipingiamo!

Che si fa in un pomeriggio in cui sembra difficile intrattenere una Gnoma? le si dà carta bianca! nel senso letterale del termine...
Abbiamo steso in terra una tovaglia plastificata, messo un po' di colori per la digitopittura nei piatti di plastica e con l'aiuto di pennelli di diverse forme e dimensioni dato via libera alla fantasia.
Unica regola: nessuna regola, tutto concesso... 
Questo era l'inizio
poi è stata un'escalation...
colori su ogni superficie disponibile
mani


piedi...


 ma anche (per fortuna!!) carta e tela...

poi la pittura ha cominciato a seccarsi e a dare noia
e la Gnoma, con somma gioia, è finita nella vasca a fare il bagno...
Queste le opere, che per mamma e babbo ( e forse solo per loro e i nonni), sono dei veri capolavori 

 :o)

13 commenti:

  1. Non so quanti gnometti desidererebbero una mamma come te... certi bimbi non li fanno manco respirare per paura che si sporchino. Sei una mamma splendida! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sarah faccio del mio meglio, ma ti assicuro che non sono così meravigliosa come sembra... quello che è certo è che lo sporco non è un problema: si lava!!!! ahahahaha
      :oP

      Elimina
  2. Bellissimo!
    Concordo: sono vere e proprie opere d'arte!
    E la Gnoma tutta dipinta è fantastica.
    Quando ho proposto le pitture a mano a Binotto è rimasto incuriosito ma distante: non si vuole sporcare le mani... :)
    Buona giornata di pioggia (almeno qui).
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Anna anche lei la prima volta si è stufata abbastanza in fretta perché era infastidita dallo sporcarsi le mani, e tutt'ora quando faccio il pane dice che vuole farlo anche lei, ma appena si ritrova le mani impiastricciate dalla farina e dall'acqua vuole lavarsi. Questo "fastidio" è stato superato con i colori però, sarà che sono più attraenti della farina...
      anche qui c'è stato un bel temporale con qualche chiccolino di grandine, e pioggia a cataratta... ora sembra aprirsi un po', per quanto crei fastidi la pioggia era necessaria, nel corso del 2011 ha piovuto troppo poco..

      Elimina
    2. Sono d'accordo per la pioggia...
      Alla fine la preferisco al troppo caldo delle nostre interminabili estati...:)

      Elimina
    3. @ Anna, io non è che proprio la preferisca, sono un'amante del sole e del caldo, ma so quanto fa bene alla terra e anche al mare, a Gaia in generale, per cui è la benvenuta!

      Elimina
  3. bravi!
    deve essere stata una giornata indimenticabile. Anch'io ieri ho disegnato tutto il pomeriggio, purtroppo temo di non aver raggiunto la stessa eccellenza.
    Soli gli gnomi sanno essere veramente liberi.
    la foto delle mani è STREPITOSA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ barbara diciamo che lei per ora è astratta... tu mi sembri orientata verso altri soggetti e tecniche, e non fare la modesta, va... che lo so quanto sei brava!

      Elimina
  4. Che artista la gnoma!! Per noi è ancora presto per questa attività, ma appena sarà il momento son certa che la sperimenteremo! a presto mommymarty

    RispondiElimina
  5. Che artista la gnoma! Per noi questa attività è ancora prematura, ma son certa che non appena sarà il momento la sperimenteremo anche noi e poi condivideremo le opere d'arte anche di MI.
    A presto

    RispondiElimina
  6. adoro !!! ♥♥♥♥
    e giuro che la gnoma è molto più avanti dell'ometto.
    lui fa ancora solo chiazze informi :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franny vabbè va, la Gnoma è stata un po' aiutata a farsi venire l'idea di fare le impronte... ehehehe per ora fa anche lei scarabocchi e qualche volta dei cerchi che "vogliono" essere rotondi... ma c'è tempo
      :o)

      Elimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...