martedì 8 novembre 2011

* l'inizio di una nuova avventura

Dopo lungo rimuginare e tempo rubato a pezzi, eccoci qui di nuovo.
Doppio trasloco: dalla barca a terra e da un blog all'altro. "Vivi il mare con noi" rimane aperto, resta il diario di una parte della nostra vita sulla Filibusta, quindi perché cancellarlo, e poi chi non ci conosce potrà sempre andare a vedere chi siamo e cosa facevamo prima.

A dicembre dell'anno scorso, nell'ultimo post del vecchio blog, si vedeva la nostra casa non finita, circondata dalla neve.
Ecco com'è ora.


Da febbraio, quando ci siamo trasferiti, ad oggi, abbiamo lavorato tanto, e c'è ancora tanto da fare.
Tutto quello che si vede, il cancello d'ingresso, la recinzione, l'aiuola di tufo, il vialetto di accesso (ancora da terminare), il capanno di legno a sinistra della casa, il livellamento del terreno (sconquassato dopo i lavori di scavo per il geotermico), insomma TUTTO è stato fatto da noi, anzi, per essere precisi, dal Capitano.

Il prato, ancora "alopecioso", lo stiamo piantando piano piano: qui la terra è argillosa, con i lavori lo strato di terriccio idoneo alla crescita delle piante è stato annientato; ora il terreno andrebbe fresato, con la pioggia diventa un pantano di fango e quando secca è duro come il coccio (è proprio argilla!!!), ma avendo esaurito le risorse economiche bisogna che si proceda "a mano" ed è una cosa molto faticosa, per cui si lavora un pezzetto alla volta.

Ma vi racconteremo tutto con calma... 
per ora, ben ritrovati!! :o)




16 commenti:

  1. ben ritrovati a voi!
    che bel lavoro avete fatto!!!

    :D

    RispondiElimina
  2. @ vale grazie! bello avere come primo commento quello di un'omonima, o quasi? forse dopo la "e" tu hai una "n" e non una "r" come me, non so, quel che è certo che anche la gnoma, come la tua Princi, mi chiama Mamma Vale, perché il mio nome per intero ancora non lo sa pronunciare...

    RispondiElimina
  3. Complimenti avete fatto un bel lavoro, la casa è veramente fantastica...aspetto notizie sulla vostra nuova vita e sulla delfinetta!

    RispondiElimina
  4. Valeria il prato è una follia continua ...
    alopecioso sarà fino a quando continuerai a curarlo provando ad inserire nuove specie o bulbi.
    --
    quello mio dopo il trasferimento e tre anni di cure assidue presenta sempre nuove zelle dovute ai tentativi di inserirvi qualcosa di nuovo ma dove non lo tocco è abbastanza compatto.
    --
    quanto alla terra ho finalmente capito che quando molti anni fa feci piantare il primo prato (pieno acetosella i cui bulbilli permangono ancora dopo oltre venti anni) il giardiniere generosamente mi ci fece buttare un camion di terra argillosa che oggi ha fatto uno strato compatto sul quale fatico a diradare il muschio.
    --
    auguri per questo nuovo blog

    RispondiElimina
  5. bravi, bello il nuovo blog e bellissima la nuova avventura!!!!
    ...ad maiora!

    RispondiElimina
  6. Ma ciao ma ciao ma ciaoooooo!!!!! Che gioia immensa ritrovarti, Vale carissima! Avete fatto davvero un lavorone, accipicchia… adesso con calma aspetto di potermi leggere tutto tutto (crescita della Gnometta inclusa!). Un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
  7. evvivaaaaa!
    la casa mi pare un nido splendido.
    e ora, son tutt'occhi e tutta orecchi. racconta pure quando vuoi.

    baci :-****

    RispondiElimina
  8. Ma ciaaaooo: vedo che vi siete ambientati alla grande sulla terraferma. La casa è carinissima!
    E poi poter gestire e godere di un giardino è una gioia paragonabile al navigare: ve ne accorgerete... malgrado la fatica e gli sforzi fatti e ancora da fare.
    In bocca al lupoooooo e pure.... BUON VENTO !!!

    RispondiElimina
  9. @Suysan! ma allora ci sei sempre?!?! non vedendo aggiornamenti nel tuo blog di avevo data per dispersa, come me negli ultimi mesi...
    che bello sapere che continui a seguirci!

    @zio Paolo, è vero il prato è un lavorone, però non credo che ci pianteremo altro che erba, visto che bisognerà tagliarlo. Piante, bulbi e altro troveranno posto in piccole aiuole o nei vasi, altrimenti rischiano la falciatura! lavoro e pazienza saranno necessari... eheheh

    @zia Mariella mi fa piacere che ti piaccia, spero che tu venga presto a vedere dal vivo!

    @Viviana è bello ritrovarsi, si! anche se io, zitta zitta, non mi perdo nemmeno uno dei tuoi post...

    @Franny lo sai vero che hai una responsabilità in questo ritorno? eh... si, si, si, diciamo che sei un'ispirazione per tante cose, questa compresa...

    @Cat! è bello ritrovare te, anche se non ci siamo mai perse... :o)

    @Jajo godiamo della natura, e speriamo di avere presto un "mare" d'erba intono a casa; l'aria, il silenzio, gli animali, tutto ripaga, il mare manca ma è vicino! e pure il vento non manca mai, ma quello non sempre si rimpiange! eheheh

    RispondiElimina
  10. Carissima è una vero piacere ritrovarvi in questa nuova bellissima casa e non vedo l'ora di sapere tutto! Quest'anno siamo stati in houseboat sul canal du Midi, lo, tutta un'altra cosa dalla vela ma comunque ti ho pensata tantissimo! Un abbarccio grande grande e a presto!

    RispondiElimina
  11. Ben tornati!!L'entusiasmo e la fantasia sono la vostra forza! Andate avanti così!! Spero che comincerete presto a costruire la vostra prossima barca nel giardino di casa ;-)

    RispondiElimina
  12. E' una casa bellissima...e pure qui si sta bene!

    RispondiElimina
  13. @Daniela ho seguito con interesse i tuoi post di questa bellissima esperienza, è un tipo di vacanza che (guarda un po') mi ha sempre incuriosito e attratto... chissà che prima o poi non si riesca a fare.

    @Sonia quella sarebbe la nostra idea... il progetto già lo abbiamo, sono i soldi che mancano... ehehehe, ma non smettiamo di pensarci!

    @Baol si sta bene si! natura e tranquillità e il mare poco poco lontano .

    RispondiElimina
  14. vale, aehm... in realtà ignoravo di avere un ruolo in tutto questo :-) però se è servito a farti tornare, allora son contenta di essere una concausa.

    molto contenta :-)))

    ps: mi fai il favore di contattarmi via mail che ho bisogno di parlarti in privato e non so come fare? :-) grazie

    RispondiElimina

Che ne pensi? e dai!!! lasciami un commento...